Sistemi di sollevamento

Gli ascensori devono essere sicuri e confortevoli, e con i trasduttori rotativi per sistemi di sollevamento HEIDENHAIN, AMO e RENCO lo sono. Per motore, freni, vano ascensore e porte assicurano la partenza dolce della cabina, l'arresto preciso alla posizione di destinazione corretta e la ripartenza senza scatti, l'apertura e la chiusura rapide delle porte e la conformità continua dei più severi standard di sicurezza. E forniscono tutti i dati per il monitoraggio funzionale degli ascensori.

Regolazione dei motori

Robustezza, affidabilità e alta risoluzione: sono soprattutto queste le caratteristiche che rendono i trasduttori rotativi HEIDENHAIN soluzioni comprovate e affidabili nella regolazione dei motori per ascensori a fune classici. Soddisfano così i crescenti requisiti dei produttori di ascensori:

  • Velocità di marcia
  • Grandi altezze di trasporto
  • Struttura compatta
  • Ridotti costi di esercizio
  • Numerose interfacce elettriche all'elettronica successiva

La tecnologia di sollevamento non prevede
microinterruttori per il monitoraggio posizione e freni.
In futuro gli ascensori funzioneranno senza funi e con corsa orizzontale.
Gazie ai sistemi di misura HEIDENHAIN.

Per saperne di più su KCI 419 Dplus e LINA 200

Gestione del vano ascensore

Per la frenata puntuale e senza scatti, e il posizionamento preciso della cabina, la posizione nel vano ascensore deve essere rilevata con accuratezza e determinata con esattezza dal controllo. I trasduttori rotativi assoluti HEIDENHAIN consentono una gestione digitale del vano ascensore offrendo netti vantaggi:

  • La posizione assoluta della cabina è disponibile in qualsiasi momento – anche in seguito a caduta di tensione
  • La cabina può raggiungere direttamente la posizione finale grazie ai valori reali costantemente disponibili in funzione della posizione

EQN 400

Per carichi particolarmente elevati degli alberi fino a 150 N in direzione assiale e 350 N in direzione radiale, EQN 400 può essere fornito in combinazione con un assieme cuscinetto. Le forze presenti vengono disaccoppiate dal cuscinetto del trasduttore rotativo evitando un sovraccarico.
 

Motore porta

L'apertura e la chiusura rapide e puntuali delle porte degli ascensori garantiscono tempi di attesa più brevi e quindi prestazioni di trasporto più elevate. Determinante è la misurazione dinamica e accurata della posizione. I trasduttori rotativi HEIDENHAIN per motori porta offrono il necessario feedback del numero di giri e di posizione per dimensioni particolarmente compatte: il diametro esterno di tutte le apparecchiature è inferiore a 40 mm.
 

Semplice implementazione con EnDat

EnDat è l'interfaccia ideale per sistemi di azionamento digitali e loop di posizione con encoder per il rilevamento del valore di posizione. In particolare la versione puramente seriale dell'interfaccia EnDat offre numerosi vantaggi che si evidenziano in particolare anche per applicazioni nell'industria degli ascensori. Una trasmissione puramente seriale dei dati via EnDat è sinonimo di:

  • Universalità
  • Elevate prestazioni
  • Comunicazione
  • Diagnostica
  • Sicurezza

Il Master EnDat supporta la semplicità di implementazione e per l'industria degli ascensori in particolare il Master EnDat in versione miniaturizzata. Gestisce la comunicazione tra l'encoder EnDat puramente seriale e l'applicazione di livello superiore ed è appositamente concepito per un'implementazione rapida e dai costi ridotti. Ulteriori informazioni al riguardo sono riportate nella guida per l'implementazione.