Configurazione della misurazione e valutazione del segnale
Il KGM consiste in una piastra di misura con graduazione a reticolo piano cementata in un supporto di montaggio. La testina viene condotta sul reticolo della piastra di misura in assenza di contatto. Per la misurazione il supporto di montaggio viene serrato sul lato del pezzo (ad es. tavola della macchina per centro di lavoro) e allineata. La testina sul lato dell’utensile della macchina (ad es. mandrino per centro di lavoro) viene allineata in modo grossolano. L’importante è che sia assicurata la non rotazione. Dopo aver regolato il gap di scansione di 0,5 ± 0,05 mm con una pellicola di taratura, viene eseguita la regolazione di precisione del KGM. A tale scopo le viti micrometriche vengono ruotate sulla testina fino ad ottimizzare i segnali di misura visualizzati con l’aiuto del software ACCOM. Per due direzioni perpendicolari tra loro degli assi il KGM indica contemporaneamente due segnali di misura sinusoidali sfasati di 90° con un periodo del segnale di 4 µm.

L’ulteriore elaborazione dei segnali di misura viene eseguita nel PC. Per il collegamento del sistema KGM è disponibile la interface box EIB 741 (Ethernet) e la scheda di elaborazione per PC IK 220 (PCI-Bus) di HEIDENHAIN. In entrambe le elettroniche, i segnali di misura sinusoidali vengono divisi 4.096 volte affinché sia disponibile un passo di misura di ca. 1 nm in ogni asse. La valutazione dei valori misurati secondo la norma DIN ISO 230-4 è affidata al software HEIDENHAIN ACCOM. La programmazione delle prove di forma circolare e libera per il KGM è molto semplice. Il software di valutazione ACCOM verifica tutti i parametri necessari per la misurazione e crea il necessario programma NC che può essere immediatamente caricato tramite le interfacce (seriale o Ethernet TCP/IP) del controllo CNC.