Misurazioni angolari con trasduttori rotativi

Varianti di montaggio

Nei trasduttori rotativi con cuscinetto proprio e giunto montato sullo statore il disco graduato è collegato direttamente all’albero da misurare. La testina di scansione è montata su un supporto collegato con un giunto allo statore e con cuscinetti a sfere al supporto del disco graduato. Con questa configurazione, in fase di accelerazioni angolari dell’albero, il giunto sullo statore deve sopportare solo il momento torcente risultante dall’attrito dei cuscinetti minimizzando così errori di misura statici e dinamici. Il giunto montato sullo statore compensa inoltre spostamenti assiali dell’albero motore. Altri vantaggi:

  • semplicità di montaggio
  • ingombro assiale ridotto
  • alta frequenza intrinseca di accoppiamento
  • possibilità di albero cavo passante

I trasduttori rotativi dotati di cuscinetto proprio e concepiti per l’impiego con giunto separato dispongono di un albero pieno. Il giunto raccomandato per l’accoppiamento all’albero da misurare compensa errori di centratura e disallineamenti. Per trasduttori rotativi con giunto separato lato albero sono ammessi numeri di giri maggiori.

I trasduttori rotativi senza cuscinetto funzionano in assenza di contatto. I due componenti (testina di scansione e disco graduato, tamburo graduato o nastro graduato) vengono tarati tra loro in fase di montaggio. I vantaggi sono:

  • alberi cavi di grande diametro
  • elevato numero di giri
  • assenza di coppia di spunto supplementare